Corso AWS Amazon Web Services 4 - Databases

May 30, 2018


AWS fornisce, i seguenti Servizi Database:

  • RDS - Relazionale: tutti i RDBMS commerciali ed open source + Aurora, che è un mySQL di AWS ad alte prestazioni ed ispirato dai noSQL
  • DynamoDB, noSQL di Amazon. In pratica, un MongoDB
  • Un Servizio di Caching associato ai DB, per aumentare le prestazioni
  • Amazon Redshift, un DB SQL distribuito per OLAP (On-Line Analytical Processing). Write once, read and compute many times.

In estrema sintesi (se non vi va di studiare)

Non occorre andare nel dettaglio di come utilizzare i database, ovviamente.
Il grosso vantaggio è che il lavoro di amministrazione, gestione, sicurezza, recovery ed ottimizzazione è ridotto al minimo. 

Per tutti i DB relazionali sono disponibili:

  • Automated Backup: Backup/Restore tradizionale (copia DB+logs) con possibilità di recovery al secondo ed un periodo di retention di 35 giorni
  • DB Snapshot:  Copia totale del DB ad un determinato momento
Su richiesta è possibile attivare il Servizio di Disaster Recovery, chiamato Multi AZ (Availability Zones). In pratica il DB viene sincronizzato con Repliche in Data Center distribuiti con la gestione del failover automatica.

Infine si possono attivare delle Read Replicas, per aumentare le prestazioni di DB con un alto numero di accessi in lettura.

Per quanto riguarda DynamoDB, è un noSQL a documenti (tipo MongoDB) con la gestione automatica di repliche e di failover a fronte del costo del Servizio.


Una novità che non riguarda l'esame: Neptune, il DB a grafo di Amazon (simile a Neo4j). Valgono gli stessi discorsi fatti per MongoDB.

DMS-Replication-MySQL-Diagram

  • Share:

You Might Also Like

0 comments